MERCI

Storico Accordo negli appalti di Dhl Supply Chain

In data 13 maggio 2017 a seguito della comunicazione ricevuta da DHL Supply Chain con la quale ci veniva comunicato il cambio d’appalto presso l’impianto di Settala, le Segreterie Regionali di Filt Cgil –Fit Cisl e Uiltrasporti hanno incontrato il consorzio IDS che subentrerà con effetto immediato nell’appalto sostituendo il consorzio Ucsa.
Ne è scaturito un accordo che prevede:
• Passaggio al nuovo appaltatore di tutti i lavoratori, senza periodo di prova e con mantenimento delle anzianità maturate e maturande
• Riconoscimento dei corretti livelli contrattuali sulla base delle mansioni svolte
• Pagamento della malattia e dell’infortunio al 100% della retribuzione a partire dal primo giorno di assenza
• Indennità giornaliera mensa di € 5,29 legata alla presenza
• Mensilizzazione degli istituti contrattuali
• Impegno alla garanzia delle 8 ore giornaliere di lavoro e riconoscimento dello straordinario al superamento dell’ottava ora, e comunque con le maggiorazioni previste dal CCNL
Con questo accordo riteniamo di essere riusciti nell’intento di migliorare sostanzialmente le condizioni economiche e normative delle lavoratrici e dei lavoratori che operano in questo appalto, raggiungendo gli obiettivi oggetto già delle precedenti richieste dei mesi scorsi. Le Organizzazioni Sindacali sono quindi riuscite, con lucidità e determinazione nonostante il clima di forte tensione,ad ottenere un risultato importante, a dimostrazione che la legalità ed il rispetto delle regole portano a risultati concreti.

Contestualmente è stato siglato un ulteriore accordo che estende alle lavoratrici ed ai lavoratori della Cooperativa Mdm già operante all’interno dell’appalto le stesse condizioni economiche e normative.

accordo MDM 13 5 17 cambio appalto DHL Settala Ucsa_IDS 13 5 17